Tutto per la dukan

cibi iperproteici

Dieta Dukan

Avere un’offerta rispettosa delle richieste in continua evoluzione è l’attenzione che TUTTOBAR garantisce ai propri clienti.

Proprio per questo motivo, con l’affollarsi di diete, stili alimentari ed esigenze così restrittive e particolari, è necessario avere una proposta completa e adeguata.

TUTTOBAR offre quindi questa gamma di ricette appartenenti alla dieta Dukan, che impone una limitazione nei carboidrati e negli alimenti non proteici.

Un modo in più per soddisfare quel cliente particolarmente esigente e alla ricerca di un’attenzione difficilmente trovabile!

NOZIONI SULLA DIETA DUKAN

FASI DIETA DUKAN

La dieta Dukan è la prima a offrire un approccio strutturato e rigoroso e a garantire una reale efficacia in 4 fasi: 2 fasi per dimagrire e 2 fasi per conservare e stabilizzare il Giusto Peso.

La fase di attacco: una perdita di peso rapida e motivante
72 alimenti dall’elevato contenuto di proteine pure per uno sprint dimagrante.

La fase di crociera: raggiungere il Giusto Pesoprogressivamente
Alternanza di giornate PP (Proteine Pure) e giornate PV (Proteine e Verdure) con la reintroduzione di 28 verdure raccomandate.

La fase di consolidamento: rieducare il tuo corpo per evitare l’effetto yo-yo.
Reintroduzione progressiva d’alimenti più energetici e pasti di gala. Il giovedì PP, giornata di Proteine Pure, aiuta a regolare il Giusto Peso ogni settimana, se necessario, per evitare l'effetto yo-yo.

La fase di stabilizzazione: libertà alimentare e 3 semplici regole da seguire, a vita
• Il giovedì PP (proteine pure): una giornata di proteine pure a settimana
• 20 minuti di camminata al giorno e rinuncia all'ascensore
• 3 cucchiai di crusca d’avena al giorno

100 alimenti autorizzati: la chiave di volta del sistema



La libertà sotto controllo: non si ha bisogno di calcolare le quantità finché ci si attiene alla lista degli alimenti autorizzati. La dieta Dukan si basa su una base di 100 alimenti autorizzati a volontà: 72 proteine pure, pesce, carne, frutti di mare, proteine vegetali, latticini fino a 5/6% di grassi e 28 verdure per completare il tutto.

Senza dimenticare l’alimento essenziale del metodo Dukan: la crusca d’avena.

Dimagrire in un contesto di abbondanza non è naturale, è difficile e spesso frustrante. Il metodo Dukan propone di dimagrire naturalmente ritornando agli alimenti delle origini della specie umana, quelli dei primi uomini dediti a caccia e raccolta.

L'attività fisica: indispensabile



L’esercizio fisico è incluso in ogni fase del metodo e deve essere adattato a ciascuno. La camminata quotidiana rappresenta l’attività minima da eseguire. Altre attività a piacere sono raccomandate: aerobica, ciclismo, nuoto, danza, fitness... l’importante è fare movimento.

L’attività fisica permette di aumentare il dispendio energetico, attingere alle riserve di lipidi, di rassodare e tonificare la pelle.

Il metodo Dukan: 35 anni d’innovazione

Pierre Dukan si è presto interessato al problema del sovrappeso e all’inefficacia dei metodi esistenti per contrastarlo. Ha deciso di creare una soluzione innovativa e unica al mondo per lottare contro l’obesità e rendere sempre più efficace il suo metodo: il coaching online, personalizzato ed interattivo.



Le date chiave:

1975: creazione delle prime due fasi del metodo: attacco e crociera
1980: sviluppo delle fasi di consolidamento e stabilizzazione
1985: la crusca d’avena, l’alimento cardine
1990: la lista dei 100 alimenti autorizzati
2000: pubblicazione in Francia della prima edizione de "La dieta Dukan".
2007: introduzione del Giusto Peso Dukan
2011: sito di coaching online personalizzato ed interattivo
2011: lancio di una gamma di prodotti dietetici
2011: la scala nutrizionale

Dimagrire è una decisione seria. Chiedi al tuo medico curante di seguirti durante la dieta.

 

vitello tonnato metodo dukan

ARROSTO DI VITELLO CON SALSA TONNATA (ATTACCO, PP, PV,)



arrosto 1,200 kg
tonno al naturale 150 g
cipollotti un mazzetto
acciuga salata, 1
vino bianco secco
brodo vegetale
sale q,b.
pepe q.b.
Mettete insieme in una teglia da forno la carne, i cipollotti a tocchi, sale, pepe e infornate a 200 finché la carne sarà ben colorita, quindi riducete la temperatura a 180, bagnate l'arrosto con un bicchiere di vino e se dovesse incominciare a seccarsi aggiungete qualche mestolino di brodo.
Dopo circa un'ora, unite il tonno, l'acciuga spinata e sciacquata sotto l'acqua per togliere il sale. Continuate a cuocere per circa altri 30 minuti. Passate il sugo al frullatore, tagliate la carne a fette e servitela con il sughetto.

polpettone di spinaci metodo dukan

POLPETTONE AGLI SPINACI (PV)



Ingrediente
700 gr di macinato magro
4 fette di sottilette light (io ho usato la yocca)
2 uova + 1
fromage blanc (da 500 gr di yogurt)
spinaci o erbette (busta da 500 gr)
sale pepe

cuocere gli spinaci e strizzarli molto bene
mescolare il macinato con sale pepe e 2 uova intere.. deve rimanere abbastanza sodo
stendere il macinato sulla carta da forno in un rettangolo spesso 1 cm
mettere uno strato di sottilette light sulla carne stesa
mettere nel mixer spinaci 1 uovo fromage blanc sale e pepe
stendere uno strato della crema di verdure
arrotolare aiutandosi con la carta da forno e chiudere bene mantenendo bene la forma con lo stampo da plum cake
infornare a 180 e a metà cottura aprire la carta forno eliminando l'eventuale liquido e lasciando rosolare bene la carne: deve cuocere circa 40 - 45 minuti

involtini di pollo metodo dukan

INVOLTINI DI POLLO



Ingredienti:
2 petti di pollo (o tacchino o fettine di vitello)
1 cucchiaio di capperi
2 acchiughe in salamoia
120/160 gr tonno al naturale
1 petit suisse light (o 60 gr di caprino leggero o fromage blanc)
Brodo
Aglio
Pepe (niente sale, ci pensano le acciughe!)
1/2 cucchiaino di maizena o 2 cucchiai di panna light (facoltativi!)


Con un batticarne rendete sottili le fette di carne.

Frullate il tonno con la metà dei capperi, le acciughe, il petit suisse e un po' di aglio e pepe.

Preparate il brodo.

Componete gli involtini stendendo su ogni fettina uno strato di crema al tonno, arrotolate e fermate con uno stuzzicadenti.
In una padella sfregata con uno scottex imbevuto di olio e ben scaldata fate rosolare gli involtini: devono dorarsi.
Aggiungete il brodo e lasciate cuocere per circa 10 minuti girando di tanto in tanto gli involtini.
Una volta cotti toglieteli dalla padella e teneteli al caldo; nel frattempo fate ridurre il sughetto. Se volete potete aggiugnere un po' di panna light o di brodo e maizena per avere una salsina più corposa (in questo caso attenzione ai tollerati!)

Coprite gli involtini con la salsa ottenuta e i capperi rimanenti.

TUTTOBAR | 122/R, Via Robino - 16142 Genova (GE) - Italia | P.I. 02370830990 | Cell. +39 339 3117702 | info@tuttobargenova.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite